Tu sei qui

Al via il "Cinescuola" con BELFAST di K.Branagh

29/11/2022 - Giornalino

Giovedì 24 novembre le classi 3^,4^ e 5^ Turismo e 4^ Man A e C del nostro Istituto si sono recate al Cinema Sociale di Omegna per la visione di Belfast, primo film proposto nell’ambito del progetto Cinescuola promosso dal Comune di Omegna in collaborazione con "Cineforum ArciFic Omegna". La pellicola, che ha vinto l’Oscar per la migliore sceneggiatura, è ambientata alla fine degli anni Sessanta e racconta la storia del piccolo Buddy (interpretato dal giovanissimo Jude Hill) e della sua famiglia nel momento in cui scoppiarono i cosiddetti “troubles”, i disordini che infiammarono l’Irlanda del Nord per molti anni. Questi scontri opposero la maggioranza protestante (gli Unionisti, a fianco della corona britannica) alla minoranza cattolica che sentiva l’appartenenza dell’Ulster al Regno Unito come una dominazione e sognava il ricongiungimento con la Repubblica d’Irlanda.

La nostra scuola ha aderito al PMI DAY2022

22/11/2022 - Giornalino

Il 18 novembre si è tenuto il PMI DAY2022, la 13° Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese organizzata da Confindustria, Confartigianato e l'Associazione delle PMI. La giornata è stata lanciata nel 2010, e vede ogni anno le piccole e medie imprese della zona associate a Confindustria aprire le porte ai giovani per visite guidate e incontri, un’iniziativa pensata per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese, le opportunità che possono offrire e il loro impegno quotidiano a favore della crescita. Il PMI DAY, che si svolge in Italia e all’estero, coinvolge centinaia di imprese e migliaia di partecipanti consentendo ai ragazzi, mediante un momento di esperienza diretta in azienda, di vedere come nascono i prodotti e i servizi e di cogliere l'esperienza delle persone che contribuiscono a realizzarli, conoscendo la storia dell’azienda, l’orgoglio e l’impegno quotidiano delle persone che ne fanno parte.

Un interessante incontro con ADMO

15/11/2022 - Giornalino

Il giorno 7 novembre scorso, le classi quinte del nostro Istituto hanno assistito alla conferenza di ADMO, associazione che cerca di sensibilizzare le persone alla donazione del midollo osseo. Sono state 2 ore molto interessanti, iniziate con una breve introduzione scientifica sulle modalità di donazione, sulla compatibilità tra i due individui, sulle problematiche del rigetto, insomma un breve excursus su ciò che occorre sapere su questo argomento. L’attenzione poi è stata catturata da due testimoni che  hanno raccontato le due facce di questo meraviglioso atto di bontà. Uno infatti ha ricevuto il midollo e grazie a questo è guarito e ha potuto vedere le sue figlie crescere, l’altro invece, lo ha donato. Sono stati due racconti ugualmente emozionanti per i bellissimi messaggi che ci hanno trasmesso, entrambi i protagonisti hanno dimostrato gratitudine verso la vita, uno perché l’ aveva riacquistata e l’altro perché l’aveva ridonata.

Settimana del Dono

14/11/2022 - Avvisi importanti

Al cinema, sulle tracce di Dante

12/11/2022 - Giornalino

Ad assistere alla proiezione del film “Dante” presso il Cinema Teatro Sociale di Omegna, nella mattinata di venerdì 4 novembre, dodici classi del nostro Istituto. I ragazzi, accompagnati dai loro docenti, hanno potuto partecipare alla visione dell’ultimo capolavoro del regista Pupi Avati, che ha realizzato una pellicola intensa dedicata al grande poeta italiano Dante Alighieri. Si tratta di un film realistico e sorprendente, che punta l’attenzione soprattutto sull’aspetto umano del grande scrittore, sulla sua biografia, caratterizzata da momenti di estrema difficoltà e da eventi drammatici e dolorosi. Dopo aver affrontato 25 anni di ricerche, letture e approfondimenti, Pupi Avati ha costruito una pellicola capace di raccontare la vita di un uomo animato da amore e giustizia, un giovane come tanti che ha sofferto ed è morto con l’illusione di poter fare ritorno nella sua amata Firenze.

Una giornata tra arte e storia a Verbania

12/11/2022 - Giornalino

È con il titolo originale “Insolite Conversazioni” che a luglio della scorsa estate è stata inaugurata la mostra presso il Museo del Paesaggio di Verbania, che le classi terze e quarte del corso AFM del nostro Istituto hanno avuto modo di visitare nella giornata del 3 novembre, accompagnate dai professori Iannotta, Alberganti e Chincoli. Quello realizzato all’interno del museo è un particolare allestimento che unisce opere d’arte classiche, quadri e sculture di rinomati artisti, come Paolo Troubetzkoy, a modelli di design nuovi e unici, tratti dalla collezione del Museo Alessi. Nelle sale del Palazzo Viani Dugnani sono stati inseriti infatti duecento prototipi e modelli ideati e realizzati da famosi architetti e designer italiani e internazionali, come Achille Castiglioni, Aldo Rossi, Philippe Starck e Zaha Hadid.

Ciceroni d'eccezione al grande "Walsertreffen" di Ornavasso

04/10/2022 - Giornalino

Sono quattro le classi del nostro Istituto a essere state coinvolte nel grande Walsertreffen, il raduno delle genti walser europee organizzato ogni tre anni da una delle colonie walser dell’arco alpino.  Dopo Arosa e Lötschental, per la XXI edizione del tradizionale evento, è stata la cittadina di Ornavasso ad accogliere migliaia di visitatori provenienti da Piemonte, Valle d’Aosta, Francia, Svizzera e Liechtestein.

Il saluto e il grazie al personale che andrà in pensione

19/06/2022 - Giornalino

Giovedì 16 giugno scorso, presso l’Oasi della Vita di Bagnella, tutta la scuola si è riunita insieme alla Dirigente scolastica per festeggiare i docenti e i collaboratori che dal 1° settembre raggiungeranno il meritato traguardo del pensionamento: Marcella Ferrarini, Antonietta Crigna, Carla Andreini e gli assistenti tecnici e amministrativi signor Carlo Cattini e la signora Teresa Piana. La professoressa Ferrarini, diplomata al Liceo Scientifico “G.Aselli” di Cremona, dopo la laurea in Lingue Straniere presso l’Università di Pavia, ha da subito iniziato il suo lavoro di insegnante di inglese, superando poi il concorso ordinario e ottenendo il ruolo presso le Scuole Medie di Preglia nel 1986; docente alle medie di Cannobio e Ornavasso, poi all’Istituto “L.Franzosini” di Verbania, e quindi all’Istituto Tecnico Commerciale di Omegna.

Anche quest'anno si è tenuto lo scambio linguistico con il Liceo di Pornic

08/06/2022 - Giornalino

La pandemia ci ha costretti a lavorare in maniera differente e a trovare un modo per sentirci più vicini. Un grande aiuto in questo senso ci è stato dato dal Comune di Omegna che lo scorso anno scolastico ha proposto al nostro Istituto di prendere parte ad un progetto di scambio linguistico con una classe del Lycée di Pornic. L’attività, prevista in realtà solo per lo scorso anno, è stata portata avanti anche quest’anno su forte richiesta da parte degli studenti di entrambe le scuole. I docenti non hanno potuto quindi che accogliere la proposta cercando di progettare nuove attività che potessero essere utili al confronto e allo sviluppo delle competenze linguistiche ma anche di cittadinanza.

Cristian Palumbo vincitore nella Gara Nazionale di Manutenzione e Ass.Tecnica

01/06/2022 - Giornalino

Lo studente Cristian Palumbo della classe 4° indirizzo Manutenzione Assistenza Tecnica si è classificato al primo posto alla Gara Nazionale degli Istituti Professionali con indirizzi di manutenzione, gara che si è tenuta il 30 e 31 maggio scorsi. La competizione è stata organizzata dall’Istituto “N.Pellegrini” di Sassari, vincitore nell’edizione dello scorso anno scolastico. La prova è consistita in una parte teorica con test a risposta multipla e una tecnico – pratica, volta ad accertare la competenza dell’alunno nelle fasi di accettazione e diagnosi, preventivazione e verifica/collaudo dei veicoli a motore. Un'apposita commissione, costituita da un dirigente tecnico, dal dirigente scolastico dell’Istituto di Sassari e da alcuni docenti di materie tecniche dell'istituto stesso, nonché da rappresentanti esterni del mondo produttivo, ha successivamente verificato tutti gli studenti in gara, accertando la vittoria di Cristian.

"La salute nel piatto!": progetto di educazione alimentare

23/05/2022 - Giornalino

L’alimentazione dell’adolescente è al contempo un potenziale rischio e un'opportunità di scelte responsabili per la salute. In questa fase delicata e complessa, una corretta alimentazione permetterà di completare in modo adeguato lo sviluppo psicofisico e contribuirà alla prevenzione di alcune potenziali malattie. In quest’ottica, gli studenti della classe 3^ dell’indirizzo Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale, coordinati dalla Prof.ssa Ombretta Tornimbeni, hanno realizzato un'interessante spot di prevenzione secondaria inserito nell’Uda multidisciplinare “La salute nel piatto”.

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina